Molti sono gli itinerari possibili dall’Esperidi Park Hotel, in particolare quelli citati propongono percorsi variegati alla scoperta di quest’angolo di Sicilia, ancora per molti sconosciuto, dove il tempo sembra essersi fermato.


Il centro storico di Castelvetrano dista 3 km da Esperidi Park Hotel 4*S. Meritevoli di una visita la Chiesa madre e la Chiesa del Purgatorio, così come il nobile Palazzo Pignatelli e il Museo Civico, conosciuto per l’Efebo Selinuntino, elegante statua di bronzo ed uno dei pochi ritrovamenti originariamente risalenti ai greci. In piazza Regina Margherita si trova la Chiesa di San Domenico, conosciuta come la Cappella Sistina della Sicilia, grazie alla ricchezza delle decorazioni degli affreschi del Ferraro. Infine la piccola chiesa della SS. Trinita’ di Delia, monumento di architettura Arabo-Normanna.


A Castelvetrano specialità da non perdere sono il celebre ‘Pane Nero’, preparato con due farine di grani autoctoni coltivati nei territori di Castelvetrano e Campobello di Mazara‘ e l‘olio extravergine d’oliva ricavato dalla DOP Nocellara del Belice, varietà di oliva particolarmente gustosa, succosa e poco acida.


Non molto distante da Castelvetrano si estende, tra Marinella di Selinunte e Porto Palo, l’affascinante Riserva Naturale Orientata della foce del Fiume Belice e dune limitrofe, di grande valore naturalistico.


A 7 km il Parco Archeologico di Selinunte, uno dei più ricchi e suggestivi e il più grande d’Europa conserva i colossalli resti della colonia greca di Selinunte offrendo ai visitatori un’esperienza irripetibile tra mito e natura.


Merita una visita la statua del ‘Satiro Danzante’ – 25 km dall’hotel – rinvenuta nel 1998 nelle acque del Canale dl Sicilia da una flotta mazarese, raro esempio di una statua bronzea ellenica. Dal 2005 la statua è conservata al Museo del Satiro all’interno della Chiesa di S.Egidio a Mazara del Vallo.


A 28km dall’Esperidi – Nella città vecchia di Gibellina, andata distrutta dal terremoto del 1968, Alberto Burri realizzò nel 1989 un gigantesco monumento che sorge nello stesso luogo dove vi erano le macerie. Il ‘Cretto di Burri’ si estende per 10 ettari ed è una delle opere di arte contemporanea più estesa al mondo.


La strada che da Trapani conduce a Marsala è fiancheggiata dalle Saline (80km dall’hotel), che offrono una vista bellissima: gli specchi d’acqua formano una scacchiera irregolare e multicolore, la sagoma di un mulino a vento ricorda i tempi passati in cui esso era uno degli strumenti principali per pompare l’acqua e macinare il sale. Il estate, al momento della raccolta del sale, lo spettacolo è ancora píù suggestivo. E’ la laguna più estesa della Sicilia, è dal 1984 riserva naturale orientata, caratterizzata da acque basse, molto salate che hanno favorito il sorgere di numerose saline. La Laguna comprende 4 isole: la più importante Isola di Mothia, e poi Isola Grande, Schola e Santa Maria.


Distante 95 km circa dall’hotel, una fascia di terra intatta ed incontaminate tra Castellamare del Golfo e Trapani: è la Riserva dello Zingaro famosa come una delle più belle coste d’Italia con una superficie di 1650 ettari e una fascia litoranea di circa 7 km. Lo Zingaro incanta per la sua aspra bellezza, per i colori intensi in ogni stagione, per le bianche calette incastonate in un mare turchese.


San vito lo capo di trova all’estremità: dinanzi al paese una grande ed estesa spiaggia bianca, con numerose piccole cale di ciottoli o sabbia. Bellezza dei paesaggi ma anche divertimento tutto l`anno: cultura, spettacolo e gastronomia.


Situata a 52km dall`hotel, nella provincia di Trapani, sul monte Barbaro, Segesta è stata fondata dal misterioso popolo degli Elimi nel IV secolo a.c. Famosa soprattutto per le straordinaria importanza del Tempio e del Teatro i quali presentano forme tipiche dell’architettura greca.


Posta sulla vetta di un monte isolate, a 15 km da Trapani e a 90 km dall’Esperidi Park Hotel, Erice é una delle principali mete turistiche siciliane, in una spiendida posizione panoramica. Fu abitata dagli Elimi, che costruiruno la cinta muraria e vi eressero il ternpio dedicate al culto di Venere, dea della fecondita’ e dell’amore. Conserva intatto il suo centro medievale, perfettamente integrato con la natura circostante.


Preziosa e rara testimonianza di una natura incontaminata l’arcipelago delle Egadi, composto dalle isole di Favignana, Levanzo e Marettimo. Poco distanti da Trapani, collocate all’estremità occidentale della Sicilia, offrono un paesaggio incantato costituito da spiagge bianche e coste frastagliate. Non meno importante il loro aspetto gastronomico, nella cui tradizione spicca il tonno, protagonista di impareggiabili ricette in tutta l’isola.


Di grande interesse paesaggistico la Scala dei turchi di Realmonte: una parete rocciosa che si erge a picco sul mare lungo la costa di Realmonte, le cui falde conferiscono un aspetto molto suggestivo accentuato dai forti contrasti cromatici, tra l’azzurro del mare e il bianco accecante della roccia. Una meraviglia della natura da non perdere a soli 80km dall’hotel!


La Valle dei Templi di Agrigento, a 90km da Esperidi, é uno dei siti archeologici più rappresentativi della civiltà greca classica, vanta un’ampia area di circa 1300 ettari caratterizzata dall’eccezionale stato di conservazione dei resti della città di Akragas, una delle più importanti colonie greche della Sicilia. La valle dei templi é stata dichiarata nel 1997 ‘patrimonio mondiale dell’umanita’ dall’Unesco, immersa in un paesaggio agricolo di rara bellezza.

Grazie ai molteplici accordi stipulati, Esperidi Park Hotel offre la possibilità di poter usufruire delle migliori tariffe in convenzione per quanto concerne servizi transfer e ingressi per le principali destinazioni.

AIRA HOTELS - Gruppo alberghiero
Contattaci

Compila il form per inviarci un messaggio.

Not readable? Change text.

Start typing and press Enter to search